Comune di Arcugnano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

A.R.S.A.S.

E-mail Stampa PDF

immagine.jpgAssociazione per il Recupero e la Salvaguardia

degli Archivi Storici - O.n.l.u.s.

Via Torri, 7 - 36057 Arcugnano (VI)

e_mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.ibisweb.it/arsas

c.f. 95095520243

 

Un gruppo di appassionati e ricercatori vicentini, amanti delle tradizioni e della cultura locale, ha deciso di dar vita a questa associazione di volontariato di utilità sociale, senza fini di lucro; costituita il 05 Ottobre 2007, Onlus, iscritta nel registro regionale delle organizzazioni di volontariato.

L'associazione si prefigge l'obiettivo della tutela e della salvaguardia dei beni culturali nell'ambito delle disposizioni dettate dal Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al Decreto Legislativo 22 Gennaio 2004, n. 42 con lo scopo principale del recupero e della salvaguardia degli archivi storici delle parrocchie del vicentino, con particolare riguardo a quelle prive di parroco residente o in stato di abbandono e successivamente degli archivi storici dei comuni, di altri enti locali e di privati.

Le parrocchie, con le loro prerogative giurisdizionali, amministrative, pastorali e sacramentali, sono considerate una fonte inesauribile di dati, notizie, eventi e tradizioni nei più disparati ambiti di intervento. Quindi recuperando e salvaguardando gli archivi significa non perdere la memoria della comunità.

L'ARSAS sta organizzando una rete di volontari in modo da creare una vera e propria rete territoriale a copertura dell'intero territorio, in particolare del Vicentino, finalizzata all'implementazione di un sistema informativo uniforme di tutti gli archivi.

Ha sottoscritto inoltre una convenzione con la Diocesi di Vicenza con cui si impegna di affiancare con i suoi sociil Responsabile degli archivi storici diocesani nella sistemazione fisica del materiale archivistico e con l'impegno altresì di individuare dei soci volontari nelle varie unità pastorali da istruire per una corretta tenuta degli archivi stessi.

L'ARSAS quindi, per garantire la conservazione dei registri canonicidella popolazione di tutte le parrocchie della Diocesi di Vicenza quali sono -in particolare - i Registri dei Morti, i Registri dei Battesimi e i Registri dei Matrimoni, in completa sintonia con la Curia e previo nulla-osta della stessa, intende proporre alle parrocchie, la realizzazione del"Progetto Libri Canonici" con la riproduzione digitale di tutti i registri.

Dopo la fase organizzativa iniziale, l'associazione prevede di affrontare, in collaborazione con altri enti ed associazioni, il progetto ben più corposo ed ambizioso del recupero del Fondo dello Stato Civile Austriaco, che va dal 1816 al 1871 e comprendente i registri civili dei nati, dei morti e dei matrimoni.

Intende infine promuovere studi e ricerche, anche con la collaborazione di altre associazioni e organismi sia privati che pubblici a vari livelli volti al recupero e alla valorizzazione del patrimonio storico culturale veneto e delle tradizioni locali; organizzare, gestire e promuovere incontri culturali, storici e genealogici e curare l'aspetto formativo rivolto oltre che agli associati, a studiosi, appassionati, studenti e più in generale a persone di buona volontà.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Novembre 2008 09:57